• Imma Di Domenico

La Ghrelin: ormone della fame

La Ghrelin è un peptide di 28 amminoacidi secreto principalmente nello stomaco, la cui funzione è quella di stimolare l'appetito e il rilascio dell'ormone della crescita (GH). [1]

Circa il 60-70% della Ghrelin circolante è secreta a livello gastrico, la maggior parte di quella restante ha origine nell'intestino tenue. L’espressione di GRELINA si verifica anche in diversi tessuti esterni all'intestino, tra cui ipotalamo (nucleo arcuato e nucleo paraventricolare), ipofisi, polmone, corteccia surrenale, rene, ossa, testicolo, placenta e cellule dell'isoletta pancreatica.[2] Nello stomaco, le cellule contenenti questa proteina sono più abbondanti nel fondo rispetto al piloro originariamente chiamate cellule simili a X/A. [3]


Funzioni di Grelina

La Ghrelin esercita una vasta gamma di funzioni: la regolazione dell'assunzione di cibo e il metabolismo energetico, la stimolazione della secrezione di acido gastrico, la motilità e la produzione di proteine ​​del pancreas, la modulazione della funzione cardiovascolare, la stimolazione della proliferazione degli osteoblasti e formazione ossea, la stimolazione della neurogenesi [4] e miogenesi,[5] l’apprendimento e la memoria,[6] la timopoiesi, [7] il ciclo sonno/veglia, [8] e un ruolo neuroprotettivo nelle malattie neurodegenerative (p. es., morbo di Parkinson).[9]

In particolare, mediante la sua capacità di stimolare l'appetito, induce un individuo a digerire più cibo e immagazzinare più grasso. In effetti, se somministrato artificialmente all'uomo, la quantità di assunzione di cibo aumenta del 30%.


Effetto oressigenico (effetto stimolante l'appetito)

Il nome "Ghrelin" deriva da "Ghre" che significa crescere e "relin" che significa rilascio; è l'unico peptide intestinale oressigenico (sostanze che promuovono l'appetito) noto. L'aumento pre-prandiale (a digiuno) dei livelli di Ghrelin e la sua caduta dopo i pasti hanno portato all'idea che la Ghrelin fosse un ormone della "fame" responsabile dell'inizio dei pasti. La Ghrelin è coinvolta nella regolazione a breve termine dell'assunzione di cibo e nella regolazione a lungo termine del peso corporeo attraverso la riduzione del metabolismo dei grassi.[10] L'effetto della Ghrelin sull'alimentazione è mediato dal recettore secretagogo (cioè, che stimola la secrezione ghiandolare) dell'ormone della crescita GHS-R1a altamente espresso nelle popolazioni di cellule ipotalamiche che regolano l'alimentazione e l'omeostasi del peso corporeo [11], dove è anche espresso il recettore per la leptina, l'ormone di sazietà che ha effetti opposti rispetto a Ghrelin..


Omeostasi della Ghrelin e del glucosio

Dal 2000 numerosi studi hanno suggerito che la Ghrelin ha un ruolo importante nella regolazione della funzione delle cellule β del pancreas e dell'omeostasi del glucosio. I dati disponibili suggeriscono un'associazione negativa tra Ghrelin sistemica e livelli di insulina. [13]

I livelli plasmatici di Ghrelin e insulina sono influenzati dal livello di glucosio nel sangue, infatti elevati livelli di glucosio riducono la secrezione di Ghrelin e stimolano quella dell’insulina. La Ghrelin inoltre ha degli effetti inibitori indiretti sull'insulina, agendo sulla sintesi del glicogeno e la gluconeogenesi in vitro.

Come cambiano i livelli durante una dieta

Poiché la Ghrelin influenza l'appetito, può agire sulla perdita di peso, specialmente quando qualcuno è a dieta. I livelli di tale proteina di solito aumentano prima di un pasto, quando lo stomaco è vuoto, mentre diminuiscono in caso di assunzione di cibo.

In particolare, nell'uomo i livelli plasmatici circolanti di Ghrelin sono più bassi negli stati cronici (obesità) e acuti (assunzione alimentare) di bilancio energetico positivo, ma anche in patologie quali l’ipertiroidismo non trattato,[14] l'ipogonadismo maschile,[15] la sindrome dell'ovaio policistico [16] e in presenza di gastrite indotta da Helicobacter pylori. Al contrario, in caso di digiuno prolungato e in pazienti con anoressia nervosa.[13], con sindrome di Prader-Willi e dopo eradicazione di H. pylori.[17] tende ad essere presente in maggiore quantità.

Durante una dieta la sensazione di fame accompagnata inevitabilmente l’iper-espressione della proteina Grelina. È per tale motivo che subito dopo una dieta, molte persone tendono a riprendere i chili persi. Ad esempio, chi soffre di anoressia nervosa può avere alti livelli di Ghrelin, determinati dalla risposta naturale del corpo alla fame.


D'altra parte, i pazienti che hanno un intervento chirurgico di bypass gastrico possono avere livelli di Ghrelin inferiori rispetto a quelli che perdono peso in modo naturale. Questo potrebbe essere il motivo per cui l'intervento chirurgico di bypass gastrico, se il piano alimentare è seguito rigorosamente, ha una lunga durata.

Bibliografia

[1] Ghrelin is a growth-hormone-releasing acylated peptide from stomach. Kojima M, Hosoda H, Date Y, Nakazato M, Matsuo H, Kangawa K. Nature. 1999

[2] Regulation of fasted blood glucose by resistin. Banerjee RR, Rangwala SM, Shapiro JS, Rich AS, Rhoades B, Qi Y, Wang J, Rajala MW, Pocai A, Scherer PE, Steppan CM, Ahima RS, Obici S, Rossetti L, Lazar MA. Science. 2004

[3] Ghrelin-a new gastroprotective factor in gastric mucosa. Konturek PC, Brzozowski T, Pajdo R, Nikiforuk A, Kwiecien S, Harsch I, Drozdowicz D, Hahn EG, Konturek SJ. J Physiol Pharmacol. 2004

[4] Ghrelin directly regulates bone formation. Fukushima N, Hanada R, Teranishi H, Fukue Y, Tachibana T, Ishikawa H, Takeda S, Takeuchi Y, Fukumoto S, Kangawa K, Nagata K, Kojima M. J Bone Miner Res. 2005

[5] Ghrelin stimulates myocyte development. Zhang W, Zhao L, Mulholland MW. Cell Physiol Biochem. 2007

[6] Ghrelin controls hippocampal spine synapse density and memory performance. Diano S, Farr SA, Benoit SC, McNay EC, da Silva I, Horvath B, Gaskin FS, Nonaka N, Jaeger LB, Banks WA, Morley JE, Pinto S, Sherwin RS, Xu L, Yamada KA, Sleeman MW, Tschöp MH, Horvath TL. Nat Neurosci. 2006

[7] Ghrelin promotes thymopoiesis during aging. Dixit VD, Yang H, Sun Y, Weeraratna AT, Youm YH, Smith RG, Taub DD J Clin Invest. 2007

[8] Spontaneous sleep and homeostatic sleep regulation in ghrelin knockout mice. Szentirmai E, Kapás L, Sun Y, Smith RG, Krueger JM. Am J Physiol Regul Integr Comp Physiol. 2007

[9] Neuroprotective effect of ghrelin in the 1-methyl-4-phenyl-1,2,3,6-tetrahydropyridine mouse model of Parkinson's disease by blocking microglial activation. Moon M, Kim HG, Hwang L, Seo JH, Kim S, Hwang S, Kim S, Lee D, Chung H, Oh MS, Lee KT, Park S. Neurotox Res. 2009

[10] Ghrelin in the regulation of body weight and metabolism. Castañeda TR, Tong J, Datta R, Culler M, Tschöp MH. Front Neuroendocrinol. 2010

[11] Ghrelin stimulation of growth hormone release and appetite is mediated through the growth hormone secretagogue receptor. Sun Y, Wang P, Zheng H, Smith RG Proc Natl Acad Sci U S A. 2004

[12] Interrelationships between ghrelin, insulin and glucose homeostasis: Physiological relevance. Chabot F, Caron A, Laplante M, St-Pierre DH. World J Diabetes. 2014

[13] The Role of Ghrelin in Anorexia Nervosa. Martha A. Schalla and Andreas Stengel. Int J Mol Sci. 2018

[14] Hyperthyroidism is associated with suppressed circulating ghrelin levels. Riis AL, Hansen TK, Møller N, Weeke J, Jørgensen JO. J Clin Endocrinol Metab. 2003

[15] Testosterone replacement therapy restores normal ghrelin in hypogonadal men. Pagotto U, Gambineri A, Pelusi C, Genghini S, Cacciari M, Otto B, Castañeda T, Tschöp M, Pasquali R. J Clin Endocrinol Metab. 2003

[16] Plasma ghrelin, obesity, and the polycystic ovary syndrome: correlation with insulin resistance and androgen levels. Pagotto U, Gambineri A, Vicennati V, Heiman ML, Tschöp M, Pasquali R. J Clin Endocrinol Metab. 2002

[17] Eradication of Helicobacter pylori increases ghrelin mRNA expression in the gastric mucosa. Lee ES, Yoon YS, Park CY, Kim HS, Um TH, Baik HW, Jang EJ, Lee S, Park HS, Oh SW. J Korean Med Sci. 2010

21 visualizzazioni